Installare WordPress su proprio Hosting, tutorial

Installare WordPress su proprio Hosting, tutorial

Vuoi sapere come installare WordPress sul tuo Hosting? Eccoti un comodo tutorial per cominciare questa avventura e imparare. Non rimanere indietro.

Qui troverai tutto ciò che devi sapere sull’installazione di WordPress sull’hosting giusto e sull’utilizzo di tutte le sue funzionalità.

Premessa: cosa è WordPress?

WordPress è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) gratuito e open source che alimenta milioni di siti Web. WordPress ha molti vantaggi, ma può anche essere un po’ complicato da installare. In questo articolo, ti mostreremo come installare WordPress sul tuo hosting con l’aiuto di un programma FTP.

Per chi non lo sapesse, FTP sta per File Transfer Protocol ed è un modo per trasferire file dal tuo computer a un altro PC o server tramite Internet. Con un programma FTP, puoi accedere al tuo account di hosting e caricare i tuoi file WordPress trascinandoli dal tuo computer nella finestra del software ftp.

Scarica Filezilla Ftp Client

Il software FileZilla è un client FTP gratuito e open source. Ha un’interfaccia utente grafica multipiattaforma e funziona su tutti i principali sistemi operativi. FileZilla consente agli utenti di trasferire file tra il proprio computer locale e un server su Internet tramite il protocollo FTP. Il programma può essere utilizzato per configurare un server FTP sul computer, nonché per connettersi a uno esistente per le operazioni di trasferimento di file.

Il software FileZilla viene utilizzato dagli sviluppatori Web per caricare i file necessari per eseguire il proprio sito Web o blog, come immagini o script che non sono ospitati dal sito che stanno creando.

Download dei file di WordPress

È disponibile in due diverse versioni: WordPress.com che offre alcuni servizi di base gratuitamente ma richiede un servizio premium per accedere a tutte le funzionalità; e WordPress self-hosted che puoi installare sul tuo nome di dominio senza limitazioni alla funzionalità o allo spazio di archiviazione richiesto

Configura Filezilla per trasferire i file

La finestra di configurazione di filezilla è un’interfaccia utente grafica che mostra due sezioni separate. La colonna di sinistra, che ospita i file del tuo computer, e la colonna di destra, che è il PC remoto che ospita i file del sito. È importante sapere che questa finestra elenca solo i file accessibili da entrambi i computer. Puoi accedere i file del tuo pc remoto (server) utilizzando filezilla. E puoi spostare i file dal tuo pc locale a quello remoto e viceversa.

Devi prima accedere al pc remoto. Quando ti registri per l’hosting, dovrebbero fornirti informazioni tutte le credenziali per accedere al tuo hosting, appunto al tuo pc remoto o server. Le credenziali: nome utente, password e Ip per accesso, via ftp, allo spazio web. Dovrai inserire questi dati nella schermata GESTIONE SITI di Filezilla

Quando avrai inserito i dati nell’apposita schermata, clicca su CONNETTI, e nella colonna di destra di filezilla potrai vedere le directory presenti nel tuo spazio web. Dovrai caricare i file di wordpress nella directory principale (di solito http). Con il tasto destro del mouse seleziona i file sulla schermata di sinistra e clicca su UPLOAD per procedere al trasferimento.

Quando il processo di upload è terminato, se tutto è andato a buon fine, puoi cominciare con l’installazione. Digita sulla barra indirizzi del browser il nome del tuo dominio e dovresti visualizzare la schermata di installazione di WordPress.

Il processo di installazione può essere completato in 5 passaggi.

1) Scegliere la lingua per l’installazione.

2) Crea un nome utente e una password per l’amministratore del tuo sito.

3) Immettere il nome del database, il nome utente e la password.

4) Scegli il dominio su cui installare WordPress.

5) Conferma che desideri installare WordPress sul dominio che hai scelto nel passaggio 4, quindi premi “Installa”.

La dashboard di WordPress è il pannello di controllo del tuo sito web. Qui è dove gestisci post, pagine, menu, media e altro ancora. È il posto dove andare per aggiungere nuovi contenuti o modificare i contenuti esistenti sul tuo sito web.

I temi sono modelli che controllano l’aspetto del tuo sito. Sono ciò che vedi quando visiti un sito WordPress che non utilizza il suo tema predefinito, Twenty Fifteen. Ci sono molti temi gratuiti disponibili per il download da mercati online come Themeforest o Creative Market, o dai siti web dei singoli designer. Puoi anche utilizzare temi premium che possono costare da $ 30 a $ 200 a seconda di quante funzionalità includono.

I plugin di WordPress sono un modo potente per estendere le funzionalità del tuo sito. Possono essere utilizzati per qualsiasi cosa, dall’aggiunta di nuove funzionalità al miglioramento della sicurezza.

Sono disponibili molti tipi diversi di plugin, ma non tutti sono gratuiti. Alcune aziende addebitano i loro plug-in perché forniscono funzionalità extra che non sono disponibili nelle versioni gratuite. Tuttavia, ci sono molti plugin gratuiti di alta qualità che puoi utilizzare sul tuo sito.

Ci sono alcune impostazioni di base che devi configurare prima di iniziare a utilizzare WordPress per il tuo blog o sito web. Leggi questo articolo per scoprire come configurare correttamente il tuo blog o sito Web WordPress per prestazioni migliori.

La prima cosa che devi fare è scegliere il nome di un sito per il tuo blog o sito web. Puoi anche modificare l’URL predefinito del tuo sito se desideri che sia diverso da “http://www.example-blog-site-name.com”.



 

 

E-Commerce Seo Italia
Enable registration in settings - general